18April2024

gerenzanoforum.it

La piazza di Gerenzano dal 2002

You are here: Home Storie Anno 1946 a Gerenzano Anno 1946, a Gerenzano - Struttura generale dell'economia e popolazione attiva

Anno 1946, a Gerenzano - Struttura generale dell'economia e popolazione attiva

Struttura Generale Preminente importanza ha per l'attività economica quella industriale che supera di molto quella agricola e pure quella commerciale.

Tale preminenza risulta non solo dalle statistiche comunali ma anche da due elementi estranei che però nel quadro generale hanno un'importanza rilevante, voglio alludere ai capitali impiegati e ai redditi di ricchezza mobile. Per quanto riguarda l'attività agricola, si deve notare che poche, pochissime sono le famiglie essenzialmente dedite all'agricoltura, essendo il paese dotato di due grandi opifici.

Nulla di particolarmente interessante offre il lato commerciale se si eccettua un numero irrilevante di trasporti effettuati perlopiù con ferrovia e autocarri.

Ecco una percentuale che varrà a dare un'idea di tutta l'attività gerenzanese

       Dediti all'attività Agricola                  Indusriale                        Altre att.

Maschi           15,7%                                   62,1%                         22,2%

Femmine        6,4%                                    36,6%                         57,0%

Medie (M+F) 11,0%                                   49,4%                           39,6%

N.B. Nel terzo elenco sotto il nome di altre attività economiche ho nominato: commerciali, casalinghi e persone non atte a sopportare il lavoro. 

Popolazione attiva Nelle varie attività le persone che partecipano alla vita fattiva sono nella percentuale maggiore segnate nel sesso maschile, rappresentando il buon numero di 89%, seguono le donne col 86% (calcolando come attività quella domestica). La media quindi dà l'88% di popolazione attiva, ma bisogna aggiungere che il rimanente 12% è rappresentato in massima parte da bambini, dagli ammalati cronici e dagli anomali, dacchè solo forse il 4% rappresenta la popolazione completamente inattiva cioè non indicata nella risultante fra la media delle persone attive e il rimanente di percentuale.