18April2024

gerenzanoforum.it

La piazza di Gerenzano dal 2002

You are here: Home Storie Anno 1946 a Gerenzano Anno 1946, a Gerenzano - Commercio

Anno 1946, a Gerenzano - Commercio

Popolazione dedita al commercio: Come si distribuisca l'attività commerciale in Gerenzano è facile arguire osservando il presente specchietto per il quale è da tenersi presente che la popolazione presa per base sul computo è quella risultante presente il 31 dicembre 1946, e precisamente di 5.200 abitanti.

 

 

 

 

Qualifica degli esercizi                       N°                 Rapporto con la popolazione

Macellerie                                        4                             1 ogni 1.300 abitanti
Panetterie                                        5                             1 " 1.040 "
Alberghi                                          1                             1 " 5.200 "
Trattorie, osterie, caffè                    11                             1 " 473 "
Drogherie, salumerie, posterie           7                              1 " 743 "
Tessuti, mercerie, filati                     4                               1 " 1.300 "
Cartolerie, chincaglierie merci varie   8                               1 " 851 "
Fruttivendoli                                   3                               1 " 1.734 "
Mobili e vetrerie                              3                               1 " 1.734 "
Metalli, macchine riparazione           4                                1 " 1.300 "
Spettacoli pubblici                          1                                1 " 5.200 "
Ambulanti                                     7                                 1 " 743 "
Farmacie                                      1                                 1 " 5.200 "
Cooperative                                  2                                 1 " 2.600 " ­­­­­­­­­­­
Totali esercizi                              61 

Da questi dati discendono le seguenti risultanze: Popolazione residente n° 5.200, rivendite e negozi n° 61, media generale: un esercizio commerciale ogni 85 abitanti. Alle categorie di commercianti propriamente detti, devono poi essere aggiunti i rappresentati e gli agenti di commercio, i mediatori ammontanti ad un complesso di circa 7.
Per quanto riguarda il commercio all'ingrosso, in Gerenzano, si elencano i seguenti esercizi:

                                            Esercizi                     Addetti
Animali vivi e materie prime
per l'agricoltura e l'industria         2                             2
Generi alimentari                        1                             1
Filati, tessuti, oggetti per
l'abbigliamento                           1                             1

Facendo una percentuale in rapporto alla popolazione residente si ha che gli esercizi e le rivendite all'ingrosso sono 4 su 5.200 abitanti.

Fiere e mercati In Gerenzano non si svolgono né fiere né mercati e per gli acquisti gli abitanti si recano al vicino mercatone di Saronno che si tiene il mercoledì e al sabato.
Mediatori Costituiscono una tipica categoria, la cui azione ha spesso un'importanza notevole nel normale sviluppo dei rapporti economici.
Mezzi di trasporto Le statistiche in questo campo dimostrano che allo sviluppo e alla intensità delle varie attività, si accompagna una proporzionata diffusione di mezzi di trasporto. Dai dati comunali si rileva che nel territorio del comune esistono:

Autovetture              n° 7
Motocicli                     27
Biciclette con motore   10
Autocarri                    13
Trattrici agricole           3
Trattrici stradali            1
Rimorchi                   10
Biciclette                1350
Carri campestri         473

Molti trasporti vengono effettuati per ferrovia come risulta dai dati già precedentemente dati, a cui si aggiunge che le merci raggiungono un tonnellaggio giornaliero di media ton. 400 per un complessivo annuo di circa 170.000 tonnellate.

Botteghe e negozi Sono in prevalenza ben sistemati, ben curati e hanno tutte le merci per il fabbisogno della popolazione.

Principali merci importate ed esportate Movimentato è il traffico dei mezzi di trasporto che portano a Gerenzano: cotone, lana, seta, rayon, per le diverse lavorazioni, legname, concimi chimici, fieno e derrate alimentari per il vettovagliamento della popolazione. Per tutto il mondo da qui partono carichi di tessuti di seta naturale e rayon, velluiti e felpe, calze. Per l'Italia: mobili, tavolame, sabbia, ghiaia, mattoni, prodotti laterizi, patate.

CREDITO La confortante situazione nella quale si trovano mantenute tutte le categorie d'industria ha influenzato favorevolmente l'andamento del credito. Solo poche industrie hanno riscontrato crisi veramente profonde, ed anche quelle, mercè una maggior oculatezza e prudenza nella trattazione degli affari, nonché una maggiore oculatezza e prudenza nella trattazione degli affari, nonché mediante l'adozione di espedienti e provvedimenti atti a migliorare sempre più l'organizzazione delle vendite ed a raggiungere una maggiore riduzione dei costi, hanno saputo superare felicemente i periodi di maggiore perturbazione mantenendo nel complesso la solidità abituale. Il credito perciò non ha subito restrizioni degne di nota ed anzi proseguito normalmente la sua funzione collaboratrice, incrementando, dove possibile, lo sviluppo delle attività economiche, riuscendo talora ad attenuare le perniciose influenze di altre crisi di natura meno vasta, ma tali da compromettere in caso diverso l'equilibrio delle aziende sane.

I depositi a risparmio hanno segnato nel complesso un crescendo ottimo in confronto degli anni precedenti. Da lamentare l'impossibilità di conoscere con esattezza l'entità del movimento creditizio bancario perchè hanno sede fuori comune.

La cassa postale di Gerenzano ha avuto il seguente movimento:
Conti correnti emessi n° 127 per £ 6.374.137 pagati n° 75 per £ 1.715.350
Buoni postali emessi n° 66 per £ 5.575.340 pagati n° 13 per £ 540.700
Depositi a risparmio emessi n° 18 per £ 4.921.417 rimborso 15 per £ 1.088.000 Il movimento suindicato riguarda la mensilità base.

Non tutti i risparmiatori di Gerenzano si rivolgono alla locale sede postale, molti si indirizzano a Saronno, ove hanno sede diverse filiali di banche: Cassa di risparmio Credito italiano Credito varesino Banca popolare Banca lombarda degli agricoltori. 

Tributi L'indagine sull'entità dei principali tributi erariali diretti e delle sovraimposte fondiarie riguarda il territorio di Saronno, Gerenzano, Origgio e Uboldo per l'anno 1946.Il gettito complessivo delle imposte dirette erariali previste in bilancio raggiungono la somma di £ 16.867.700 con un aggravio medio di 1.101,30 per abitante.

Ecco un sommario esame del bilancio comunale per l'anno 1946.

ENTRATA

                                      anno precedente                              in corso
Titolo primo entrate effettive   14.519.144,58                        22.414.458,00
Titolo secondo movimento
capitali                                       91.282,73                               10.941,52
Titolo terzo contributi speciali   4.634.529,98                          3.795.385,65
Totali generali                       19.244.975,29                         26.220.785,17

 

SPESE

Titolo primo spese effettive   13.613.285,64                          22.048.899,48
Titolo secondo Movimento
capitali                                      371.618,84                            376.500,05
Titolo terzo Contributi speciali   4.634.529,98                          3.795.385,65
Totali Generali                       18.619.434,46                        26.920.785,18

Da ciò si può lecitamente sperare che il bilancio dell'anno in corso sia chiuso alla pari. In media ogni abitante partecipa allo svolgersi dell'attività comunale con £5.042,45 di contributo e
£ 5.173,07 di spesa.